info@aquasain.it

Acquistare Aquasain

Aquasain

Confronto tra addolcitori d’acqua e tecnologie

I diversi tipi di addolcitori d'acqua possono essere raggruppati in cinque classi a seconda del loro “modus operandi” e delle tecnologie di decalcificazione utilizzate.

Di seguito è riportata una tabella comparativa che illustra le possibilità offerte dal mercato degli addolcitori d'acqua.

Trattamenti
Fisici
Trattamenti
Chimici
Trattamenti
Meccanici
Filtri Distillazione
I Magneti o spirali sono avvolti al tubo principale. Le sostanze chimiche vengono aggiunte all'acqua con dispositivi integrati nella stessa rete. I seguenti sistemi possono essere distinti a loro volta: Grazie ad una resina, il calcio viene scambiato con il sodio, che richiede l'aggiunta di sale comune. L'acqua passa attraverso una serie di filtri che eliminano le impurità. L'acqua viene riscaldata per farla bollire. Questo separa l'acqua dalle impurità.
Vantaggi

Magneti/elettriciAumentano l'efficienza energetica delle caldaie. Vengono mantenuti i minerali basici dell'acqua.

Addolcitori/Inibitori (Aquasain)Aumentano l'efficienza energetica delle caldaie, limpia canalizaciones. Si ottiene un' acqua con una buona composizione per la salute, occupando pochissimo spazio.

FosfatiAumentano l'efficienza energetica delle caldaie.

Decalcificatori di saleAumentano l'efficienza energetica delle caldaie.
Si ottengono i benefici dell'acqua dolce.

Osmosi inversaNon si aggiungono sostanze chimiche. Sono rimossi i cloruri e altri composti.

DistillatoriE' l'unico metodo per ottenere un'acqua pura.

Svantaggi Di solito non funzionano correttamente perché l'acqua non ha una composizione ottimale per il suo funzionamento.

Nel caso in cui non sia garantito il flusso continuo dell'acqua, l'aragonite deve essere rimossa successivamente (in accumulatori elettrici ogni 2-3 anni). Tuttavia, tale deposito non è incrostante ed è facile da rimuovere senza acidi.

L' acqua trattata non è consigliata per essere bevuta e quella proveniente dai silicofosfati non è potabile.
Normalmente si utilizzano per proteggere un solo elemento.
Nocivo per l'ambiente.

Il suo costo principalmente.
L' acqua che si ottiene non ha una composizione favorevole per la salute a causa del sodio del sale.
L' acqua di scarto è molto inquinante.
Il suo costo impedisce il suo utilizzo in tutta la casa, come caldaie, tubi o altri elementi. Principalmente il suo costo e la quantità di spazio per ospitare i dispositivi.
Costo iniziale Il suo costo di acquisto va dai 30€ ai 250€ e il costo dell'installazione è pressoché nullo.

Il costo di acquisto può partire da 400€. Appena istallato circa 60€.

Il costo di acquisto é di circa 50€. Appena istallato circa 60€.

Il costo di acquisto può partire dai 450€ e l'installazione circa 120€. Il suo costo varia da 30€ per un semplice lanciatore a 600€ per sistemi ad osmosi inversa. Il costo di acquisto può partire da 800€ e circa 120€ di installazione.
Manutenzione Nel caso dei magneti è nullo e nel caso elettrico non supera i 10€/anno.

Nulo

Circa 20€ ogni 6 mesi per sostituire la cartuccia.

Il costo del sale a fine anno può raggiungere i 250€. L' acqua di scarto aumenta la bolletta della società di almeno 180€. Se può stimare intorno a 0,40€ per litro. Si può stimare intorno a 0,50€ per litro.

Da un'analisi economica che tiene conto dei costi di acquisizione, installazione e manutenzione per un periodo di 10 anni, il sistema più economico è il sistema di decalcificazione inibitore del calcare, seguito da polifosfati/silicofosfati e quindi da decalcificanti a scambio ionico. I filtri, l'osmosi inversa e la distillazione sono molto costosi.

Anno 1 Anno 2 Anno 3 Anno 4 Anno 5 Anno 6 Anno 7 Anno 8 Anno 9 Anno 10 Totale
Aquasain

Acquisto Installazione Manutenzione

400€ 60€ 0€

0€ 0€ 0€ 0€ 0€ 0€ 0€ 0€ 0€ 460€
Polifosfati

Acquisto Installazione Manutenzione

50€ 60€ 20€

40€ 40€ 40€ 40€ 40€ 40€ 40€ 40€ 40€ 490€
Addolcificatori di sale

Acquisto Installazione Manutenzione

450€ 120€ 430€

430€ 430€ 430€ 430€ 430€ 430€ 430€ 430€ 430€ 4870€

Tale analisi non ha tenuto conto della portata del trattamento. Il sistema di addolcitore con inibitore del calcare è migliore dei suoi concorrenti perché è in grado di trattare il 100% dell'acqua utilizzata in una casa, mentre gli altri sistemi sono utilizzati puntualmente per proteggere elementi come le caldaie. In caso di scambio ionico, non è conveniente utilizzare quest'acqua per il circuito di riscaldamento centralizzato.

Addolcitori d'acqua fisici

Sono così chiamati perché alterano le condizioni fisiche dell'acqua dura, riducendo o eliminando i depositi di calcare. Di solito sono disponibili in due forme:

  • Decalcificatori d'acqua magnetici
    Sono magneti che di solito sono presentati in due modi: uno ha la forma di un morsetto all'esterno del tubo di aspirazione e l'altro è sagomato all'interno del tubo. Che funzioni hanno? I decalcificatori d'acqua magnetici sono simili agli addolcitori d'acqua elettronici, ma utilizzano un campo magnetico invece di un campo elettrico per alterare le caratteristiche dei minerali dell'acqua. Vantaggi Questa tecnica è famosa per i costi di acquisto, installazione e manutenzione. Svantaggi Da un punto di vista scientifico, il suo funzionamento non è ancora noto con esattezza, limitandone nel migliore dei casi l'efficacia ad alcuni dispositivi vicini ai magneti. Pertanto, non possono essere utilizzati, ad esempio, per proteggere un'intera casa. Quando sono efficaci è necessario cambiarli periodicamente per mantenere i loro risultati.
    Immagine 1
  • Addolcitori d'acqua elettronici
    Conosciuto anche come un decalcificatore di calcare elettronico o inibitore elettronico, si presenta solitamente in una piccola scatola con circuiti elettrici e una o più spirali che sono avvolti intorno al tubo di aspirazione. Che funzioni hanno? Questi addolcitori d'acqua funzionano trasmettendo un segnale audio o a radiofrequenza all'acqua per induzione delle bobine avvolte. Questo inibisce la crescita di depositi di calcare all'interno dei tubi, riducendo anche quelli più vecchi. Dopo il trattamento, si possono trovare ancora depositi di calcare, ma saranno più fragili e più facili da rimuovere. Vantaggi Questo tipo di addolcitore d'acqua può essere uno dei più economici sul mercato. Allo stesso modo, il costo di installazione è quasi nullo, poiché non sono necessari lavori idraulici e poiché non viene rimossa o aggiunta alcuna sostanza, i minerali naturali di base rimangono nell'acqua ed è sicura da bere. Svantaggi È scientificamente provato che questo sistema è efficace finché sia presente una certa quantità di ioni metallici. Puntualmente può essere valido purché la composizione dell'acqua sia variabile nel tempo. In alcuni settori è stato dimostrato che funziona grazie al controllo della qualità dell'acqua in entrata. Il suo effetto è limitato nel tempo e nello spazio.

    Torna alla tabella di confronto dei sistemi di decalcificazione

    Immagine 2

Addolcitori d'acqua chimici

Sono così definiti perché sciolgono alcuni prodotti chimici direttamente nell'acqua. In generale, si tratta di tecnologie efficienti e sicure con una buona quota di mercato.

  • Addolcitori inibitori elettrolitici di calcare
    Si tratta di dispositivi che vengono collocati negli stessi tubi in modo che l'acqua possa attraversarli. Sono disponibili in diversi diametri a seconda della portata da trattare. Che funzioni hanno? All'interno del dispositivo sono presenti due metalli che fungono da catodo e anodo. Si tratta generalmente di Rame e Zinco, in quanto si sono dimostrati i più efficaci. Piccole quantità di ioni di Zinco si dissolvono con il passaggio dell'acqua. Questi ioni prevengono e inibiscono la formazione di depositi calcarei modificando la forma di cristallizzazione della calcite (cubica e incrostata) in aragonite (allungata, non incrostata e fragile). Vantaggi Questo tipo di addolcitori d'acqua sono poco costosi da acquistare, installare e non hanno bisogno di manutenzione. Migliorano l'efficienza della caldaia e riducono le bollette energetiche. Proteggono dai depositi di calcare indipendentemente dal tempo trascorso o dallo spazio percorso. Mantengono tutti i minerali benefici per la salute. Svantaggi La durezza dell'acqua non cambia, bensì la forma di cristallizzazione della calcite sotto forma di aragonite nei luoghi dove viene immagazzinata l'acqua calda e non assicura un passaggio continuo, ad esempio negli accumulatori elettrici, succede che i cristalli formati vadano verso il fondo. Tuttavia, possono essere facilmente rimossi in quanto ciò che troviamo è una sorta di graniglia non incrostante e fragile.
    Immagine 3
  • Addolcitori d'acqua per il dosaggio di Polifosfati e Silico Fosfati
    Si presentano normalmente sotto forma di cartucce che si trovano all'interno di un vetro installato in modo tale che l'acqua entri in contatto diretto con questi cristalli. Che funzioni hanno? Funzionano con l'aggiunta di due tipi di sostanze. Da un lato abbiamo i Polifosfati e dall'altro abbiamo i Silicofosfati. Entrambi funzionano come sequestratori di minerali che generano la durezza dell'acqua per farli precipitare fuori dalla miscela. L'acqua trattata con Silicofosfati non è raccomandata per il consumo umano. Vantaggi Sono normalmente utilizzati per proteggere elementi come le caldaie in momenti specifici. Le cartucce possono costare circa 20€ a seconda delle dimensioni e di solito durano circa 6 mesi. Svantaggi Molte persone preferiscono non bere acqua trattata con Polifosfati, anche se non è proibito. Sono utilizzati per proteggere un singolo elemento, come una caldaia, ma non per proteggere il resto di una casa. D'altra parte, lo scarico delle acque trattate genera l'eutrofizzazione degli ambienti umidi con conseguenze ambientali terribili per la flora e la fauna locali.
    Immagine 4
  • Addolcitori d'acqua in forma di compresse
    Questo tipo di trattamento è solitamente utilizzato per il bucato. A loro volta, sono divisi tra quelli che generano un precipitato e quelli che non lo fanno. Che funzioni hanno? Da un lato abbiamo sostanze come la soda solvibile e il borace che si combinano con Calcio e Magnesio affinchè precipitino dalla soluzione e non interferiscono con il processo di lavaggio. Tuttavia, l'acqua diventa torbida e i precipitati possono attaccarsi ai vestiti. Sostanze come il Calgon risolvono i problemi di cui sopra non generando questo precipitato grazie alla loro composizione a base di fosfati. Vantaggi Il primo tipo di compresse può essere considerato economico, ma lo stesso non si può dire per Calgon. Di solito generano una pulizia extra nella lavanderia e proteggono la lavatrice dal calcare. Svantaggi L'acqua trattata non è potabile e gli scarichi di acqua trattata possono portare all'eutrofizzazione degli ambienti umidi con conseguenze ambientali terribili per la flora e la fauna locali.

    Torna alla tabella di confronto dei sistemi di decalcificazione

Addolcitori d'acqua meccanici

  • Addolcitori d'acqua a scambio ionico
    Questo tipo di trattamento genera un vero e proprio "addolcimento" dell'acqua in quanto è una tecnologia che rimuove gli ioni Calcio, responsabili delle incrostazioni di calcare. Che funzioni hanno? Questa tecnologia sostituisce gli ioni Calcio con ioni sodio in una resina contenuta all'interno dell'addolcitore. Questa resina deve essere continuamente rigenerata con sale comune. Nel processo si genera una parte di acqua dolce e una parte che non lo è, dovuta alle sostanze di scarto. Vantaggi Offrono i vantaggi dell'acqua dolce per l'intera installazione che la utilizza. Svantaggi Sono costosi da acquistare, ma sono molto più costosi da mantenere, perché per una casa normale si può consumare circa 250 €/anno di sale e altri 180 €/anno a causa dell'acqua che viene respinta e va allo scarico. Il passaggio dagli ioni Calcio agli ioni Sodio dal sale non è un'opzione salutare. Le resine possono essere un luogo ottimale per la crescita batterica. Gli scarichi di acque reflue sono altamente inquinanti. A causa dei problemi di corrosione, non è conveniente far circolare quest'acqua attraverso la rete di riscaldamento centrale. Oltre alla conservazione del sale, occupano molto spazio.

    Torna alla tabella di confronto dei sistemi di decalcificazione

    Immagine 5

Addolcitori d'acqua sotto forma di filtri

Sono disponibili in molte forme, ma possiamo dire che vanno dalle caraffe ai dispositivi per l'osmosi inversa. In alcuni, le compresse di carbone attivo e in altri le membrane semipermeabili sono responsabili della rimozione degli ioni Calcio e Magnesio. A causa del costo per litro, e alla sua alta capacità di ritirare minerali, normalmente si utilizzano come purificatori cosi da migliorare il sapore dell'acqua. In questo senso si installano in un solo punto come può essere una caraffa o un piccolo rubinetto, per alleggerirsi i problemi di Calcare nel resto della casa.

  • Filtri a carboni attivi
    Si presentano sotto forma di pastiglie integrate in vasetti o apparecchi collegati ai tubi e che si staccano con un piccolo rubinetto. Che funzioni hanno? I filtri a carbone attivo utilizzano lo scambio ionico come addolcitori meccanici per rimuovere la durezza dell'acqua. Sono inoltre in grado di rimuovere cloruri e altre sostanze. Vantaggi Produce acqua che ha un buon sapore, senza calcare e senza cloruri ad un prezzo ragionevole. Non si usano elettricità o sale. Svantaggi A differenza dei normali addolcitori d'acqua, il carbone attivo non si rigenera e deve essere sostituito con cartucce nuove a intervalli regolari. Per l'acqua potabile di una casa il costo è accettabile, tuttavia non è fattibile per un'intera casa o centro residenziale.
    Aquasain Immagine 6
  • Osmosi inversa
    Sebbene i sistemi ad osmosi inversa rimuovano gli ioni Calcio e Magnesio, normalmente non sono installati per questo scopo. Molte famiglie installano questi sistemi per ottenere acqua potabile più pulita e pura.
    Che funzioni hanno? L'acqua passa attraverso una membrana semipermeabile. L'acqua che riesce a passare diventa pura e l'acqua che non passerà attraverso la membrana contiene le impurità e i minerali che sono stati bloccati e vengono scartati.
    Vantaggi Oltre ad essere un'acqua con quasi nessun agente contaminante, l'acqua trattata ha un buon sapore ed esalta il gusto di caffè, tè...
    Svantaggi Lo svantaggio principale è il costo di manutenzione, in quanto per ottenere il risultato desiderato è necessaria una grande quantità di acqua. Normalmente possiamo dire che sono necessarie 10 parti di acqua per generare 1 buona parte. Inoltre è necessario sostituire periodicamente i filtri, il che rende il sistema molto più costoso di quanto si pensi se il nostro obiettivo reale è che funzioni correttamente. Inoltre è da notare che l'acqua proveniente da questo filtrato ha un contenuto di minerali praticamente nullo, per cui è più che conveniente mineralizzarlo di nuovo.

    Torna alla tabella di confronto dei sistemi di decalcificazione

    Aquasain Immagine osmosis

Addolcitori d'acqua per distillazione

Producono l'acqua più pura possibile. Per le case sono presentati sotto forma di grandi caldaie, mentre negli altri casi si presentano con piccoli elettrodomestici per scopi commerciali o ambulatori dentistici.

  • Addolcitori d’acqua per distillazione
    Producono l'acqua più pura possibile. Per le case sono presentati sotto forma di grandi caldaie, mentre negli altri casi si presentano con piccoli elettrodomestici per scopi commerciali o ambulatori dentistici. Che funzioni hanno? La distillazione consiste nel riscaldare l'acqua per farla bollire e portarla in un serbatoio dove condensa e ritorna allo stato liquido. Le impurità vengono messe da parte e poi pulite.
    Vantaggi Genera l'acqua più pura che possiamo ottenere artificialmente.
    Svantaggi Non è un sistema pratico dal punto di vista economico, quindi una casa non può essere trattata interamente con questa tecnologia. Come nell'osmosi inversa, l'acqua ottenuta per distillazione ha un contenuto minerale praticamente nullo, quindi è più che conveniente mineralizzarla nuovamente.

    Torna alla tabella di confronto dei sistemi di decalcificazione

    Aquasain Immagine

Nel seguente video potete vedere un confronto tra il sistema di inibizione del calcare Aquasain e il sistema di scambio ionico salino.

Questo sito web utilizza cookies per migliorare la navigazione. Accetta Maggiori informazioni